Bando
3 Maggio Mag 2018 1341 4 months ago

UWC Adriatic |Bando per rifugiati in Italia

E' aperto il bando di concorso riservato a studenti rifugiati con permesso di soggiorno in Italia per l’ammissione al nostro Collegio. Il bando scade il 4 giugno 2018. Leggi il bando completo!

Redazione

La Commissione Nazionale Italiana per i Collegi del Mondo Unito bandisce un concorso, riservato a studenti rifugiati con permesso di soggiorno in Italia per asilo politico, per protezione sussidiaria o per protezione umanitaria per l’ammissione al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S.

Selezione per il biennio accademico
2018 – 2020

Scadenza 4 giugno 2018


Bando promosso con il contributo della Fondazione Vodafone.


PRESIDENTI E PATRONI DI UWC INTERNATIONAL

  • Presidente: S.A. la Regina Noor al Hussein del Regno Hascemita di Giordania
  • Presidente Onorario: (vacante a seguito della morte di Nelson Mandela)
  • Patroni internazionali:
    Shelby M.C. Davis
    Lu Pat Ng
    Hon. W Galen Weston




Il Movimento dei Collegi del Mondo Unito (United World Colleges - UWC)

Il Movimento UWC è un gruppo di 17 scuole internazionali legalmente riconosciute. Delle Commissioni Nazionali in oltre 154 paesi nel mondo selezionano gli studenti in base al merito per offrire loro la possibilità di un’esperienza educativa in un ambiente che unisce un programma accademico di alto livello alla sfida personale ed ai valori dell’inclusione, dell’accettazione e della considerazione degli altri. L’obiettivo di una formazione UWC è lo sviluppo dell’iniziativa personale, dell’ingegnosità, della flessibilità e delle qualità di “leadership” negli studenti e negli ex-allievi diplomati. I 17 Collegi del Mondo Unito hanno sede nei seguenti continenti e Paesi:

  • AFRICA
  • Swaziland: Waterford Kamhlaba UWC of Southern Africa

  • AMERICA
  • Canada: UWC Pearson College
  • Costa Rica: UWC Costa Rica
  • U.S.A. (Nuovo Messico): UWC – USA

  • ASIA
  • Armenia: UWC Dilijan
  • Cina: UWC Changshu China
  • Giappone: ISAK
  • Hong Kong: Li Po Chun UWC of Hong Kong
  • India: UWC Mahindra College
  • Singapore: UWC South East Asia
  • Tailandia: UWC Thailand

  • EUROPA
  • Bosnia Erzegovina: UWC Mostar
  • Germania: UWC Robert Bosch, Friburgo
  • Italia: Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S., Duino (TS)
  • Norvegia: Red Cross Nordic UWC
  • Paesi Bassi: UWC Maastricht
  • Regno Unito: UWC Atlantic College, Galles


La selezione degli studenti che frequentano i Collegi del Mondo Unito è curata da Commissioni Nazionali e/o Collegi che operano nei vari Paesi, o da altre organizzazioni incaricate dal Movimento UWC.

Le borse di studio sono coperte con finanziamenti specifici indicati nel Bando e con donazioni raccolte presso donatori pubblici e privati, italiani e stranieri.

Il candidato ideale unisce una spiccata capacità in campo accademico all’apertura mentale, alla tolleranza e alla comprensione per opinioni e atteggiamenti diversi dai propri. Inoltre, vista la probabile lontananza dall’ambiente familiare e l’impegno particolare richiesto dai programmi scolastici e dalle attività extra accademiche, deve possedere un buono stato di salute psicofisica.



Corsi Accademici e Attività Extra-Curricolari nei Collegi del Mondo Unito
In tutti i Collegi del Mondo Unito, il cui corso di studi copre gli ultimi due anni di scuola secondaria superiore prima dell’università, gli studenti conseguono il Diploma del Baccellierato Internazionale (IB Diploma). Per gli studenti è importante sapere che il Diploma IB è riconosciuto ed equiparato ai diplomi della scuola secondaria di secondo grado ai sensi della Legge 30 ottobre 1986 n. 738 (“Riconoscimento del diploma di Baccellierato Internazionale”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 6 novembre 1986). Tale diploma è riconosciuto anche dalle principali istituzioni universitarie nel mondo.

Il piano di studi, definito su base individuale, prevede lo studio di sei materie selezionate da almeno cinque delle sei aree di raggruppamento IB. Almeno tre materie sono studiate a livello superiore (HL) e le altre a livello standard (SL). È comunque obbligatorio:

  • seguire un corso interdisciplinare di Teoria della Conoscenza;
  • presentare una tesina in una delle materie studiate;
  • intraprendere un’attività extra-accademica di servizio sociale;
  • praticare con impegno un’attività sportiva;
  • dedicarsi ad un’attività di tipo artistico-creativo.


La lingua di insegnamento in tutti i Collegi, con l’eccezione di alcune classi di lingua e letteratura, è l’inglese. I Collegi forniscono un sostegno iniziale per l’apprendimento della lingua inglese durante o in preparazione dei due anni del programma accademico.

Il corpo docente è reclutato su base internazionale per assicurare il più ampio ventaglio di metodologie e prospettive didattiche, come previsto dalle finalità pedagogiche del Baccellierato Internazionale.




Oggetto del Bando
A seguito della conclusione delle selezioni nazionali relative al Bando di Concorso 2018 e a fronte della contingente disponibilità di contributi offerti dalla Fondazione Vodafone riservati a studenti rifugiati con permesso di soggiorno in Italia per asilo politico, protezione sussidiaria o per motivi umanitari, e a studenti con permesso di soggiorno per motivi familiari rilasciato conseguentemente al riconoscimento dell'asilo politico, della protezione sussidiaria o umanitaria ai genitori o agli esercenti la patria potestà, previa verifica dei permessi di soggiorno degli stessi, la Commissione Nazionale Italiana per i Collegi del Mondo Unito bandisce un concorso per la frequenza al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S. nel biennio 2018-20, riservato a studenti rifugiati con permesso di soggiorno in Italia per asilo politico, protezione sussidiaria o per motivi umanitari e a studenti con permesso di soggiorno per motivi familiari rilasciato conseguentemente al riconoscimento dell'asilo politico, della protezione sussidiaria o umanitaria ai genitori o agli esercenti la patria potestà, previa verifica dei permessi di soggiorno degli stessi. La partecipazione è riservata a studenti che non abbiano già partecipato ad altri concorsi per l’ammissione ai Collegi del Mondo Unito. Il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ammette di norma studenti di età compresa tra i 16 ed i 19 anni.




Borse di studio disponibili per il biennio 2018 – 2020
Il movimento dei Collegi del Mondo Unito si impegna a consentire la frequenza agli studenti in base all’ordine di graduatoria, indipendentemente dalle condizioni economiche delle famiglie.

Per gli studenti rifugiati con permesso di soggiorno in Italia per asilo politico, protezione sussidiaria o per motivi umanitari, grazie alla generosità della Fondazione Vodafone, sono disponibili fino ad un massimo di 2 borse di studio per la frequenza al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S.
Una volta terminato il processo di selezione, le borse di studio verranno assegnate in ordine di graduatoria fino all’esaurimento dei fondi disponibili.
La Commissione Nazionale Italiana, sulla base dei criteri di valutazione e a conclusione del processo di selezione, si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di non assegnare o assegnare parzialmente i fondi disponibili.




Criteri di valutazione
I criteri di valutazione per le selezioni ai Collegi del Mondo Unito sono i seguenti:

  • Curiosità intellettuale e cultura generale con particolare attenzione alle questioni contemporanee;
  • Capacità di rielaborazione personale e di pensare criticamente ;
  • Capacità di stare e di lavorare in gruppo ;
  • Altruismo, attitudine alla condivisione delle proprie esperienze, progetti, passioni ;
  • Motivazione all’esperienza dei Collegi del Mondo Unito e condivisione dei valori del movimento.



Modalità di partecipazione al concorso
La partecipazione è riservata agli studenti rifugiati con permesso di soggiorno per asilo politico, protezione sussidiaria o per motivi umanitari, che non abbiano già partecipato ad altri concorsi per l’ammissione ai Collegi del Mondo Unito e che frequentino il terzo o quarto anno di un istituto di istruzione superiore o che possano dimostrare di avere almeno 10 anni completi di frequenza scolastica, anche in diversi Paesi.



Documentazione richiesta
Per presentare domanda di ammissione alle selezioni per il biennio 2018 – 2020, il candidato dovrà presentare la seguente documentazione:

  1. Domanda di partecipazione- allegata al presente bando debitamente compilata in ogni sua parte in lingua italiana, francese od inglese a scelta del candidato e sottoscritta da chi esercita la potestà.
  2. Fotocopie dei documenti di identità del/la candidato/a e di chi esercita la potestà.
  3. Copia del permesso di soggiorno in Italia per asilo politico, protezione sussidiaria o per motivi umanitari.
  4. Copia dei risultati dello scrutinio finale dell’anno scolastico 2016 – 2017 oppure idonea documentazione che attesti almeno 10 anni completi di frequenza scolastica.
  5. Passaporto o documento di viaggio del/la candidato/a.
  6. Relazione di un insegnante oppure del tutor di riferimento, che presenti le caratteristiche di tipo accademico ed extra accademico del/la candidato/a che lo rendono idoneo alla partecipazione.
  7. Video motivazionale della durata di un minuto ( vedi domanda di partecipazione).



Modalità di invio della documentazioneLa documentazione richiesta dovrà essere inviata in formato elettronico secondo le seguenti modalità:

Un’UNICA e-mail, con oggetto “Documenti per selezioni 2018 per studenti rifugiati con permesso di soggiorno per asilo politico, protezione sussidiaria o per protezione umanitaria, nome e cognome del candidato”, dovrà essere inviata all’indirizzo email SELEZIONI, allegando una copia scannerizzata in formato pdf dei seguenti documenti:

  1. Domanda di partecipazione ed allegati in essa richiesti.
  2. Copia dei risultati dello scrutinio finale dell’anno scolastico 2016 – 2017 o scrutinio del primo quadrimestre 2017-2018
  3. Relazione di un insegnante oppure del tutor di riferimento, che presenti le caratteristiche di tipo accademico ed/ extra accademico del/la candidato/a che lo rendono idoneo alla partecipazione.


L’e-mail dovrà pervenire all’indirizzo sopra elencato entro le ore 24:00 del 4 giugno 2018.

Per informazioni è possibile contattare il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS all’indirizzo email SELEZIONI, tel. 040/3739552.




Modalità di svolgimento delle selezioni
Per la gestione del processo di selezione, la Commissione Nazionale Italiana si avvale di un Comitato di Selezione da essa nominato e del supporto organizzativo del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S.

Nel corso delle selezioni i candidati saranno chiamati a sostenere prove scritte di cultura generale e logica matematica in italiano inglese o francese a scelta del candidato. E' altresì prevista un colloquio individuale motivazionale e di cultura generale oltre alla partecipazione ad attività di gruppo.


Al termine della selezione nazionale la Commissione Nazionale di Selezione stilerà una graduatoria, secondo l’ordine di merito, in base ai criteri atti a dare una valutazione complessiva delle potenzialità di ciascun candidato.

L’ammissione ai Collegi del Mondo Unito è comunque subordinata al conseguimento, da parte del candidato, della promozione alla classe successiva, senza alcuna riserva, alla fine dell’anno scolastico in corso (giugno).

Le decisioni del Comitato di Selezione sono insindacabili.

Ai Rettori dei Collegi del Mondo Unito spetta statutariamente la decisione finale circa l’ammissione definitiva dei singoli candidati al rispettivo Collegio.




Le date delle selezioni

  • L’ammissione alle selezioni sarà comunicata ai tutti i candidati entro 15 giugno 2018.
  • La selezione si svolgerà durante il fine settimana del 23/24 giugno 2018 nella sede di Roma.
  • I candidati che avranno partecipato alla selezione riceveranno comunicazione formale sull’esito entro il 2 luglio 2018.


Le comunicazioni avverranno, di regola, via posta elettronica.

Per info e contatti : https://www.uwcad.it/Bando-rifugiati-in-Italia