Dar = Casa: una nuova formula per il problema degli alloggi

  • Dar=casa Società Cooperativa Sociale

    Impresa

    Milano

Redazione

Dar Casa è una cooperativa con sede a Milano il cui interesse si focalizza attorno al tema dell'abitazione. Da una parte essa si concentra su opere di riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico; dall'altra parte mette in atto una serie di interventi per sostenere l'accesso delle fasce più deboli e permetterne l'integrazione.

Dar Casa è una cooperativa con sede a Milano. E' nata nel 1990 su iniziativa di alcune persone particolarmente sensibili al problema della casa, fortemente avvertito dalle fasce deboli della popolazione (famiglie a basso reddito, immigrati, anziani soli, giovani coppie).

Oggi, Dar Casa impiega sia volontari che personale stipendiato per seguire aspetti distintivi - come la gestione dell'incontro tra domanda e offerta di casa e l'amministrazione degli stabili - e la più recente progettazione sociale finalizzata all'integrazione degli affittuari nel contesto abitativo e nel quartiere, evitando ghettizzazioni e promuovendo il mix sociale. Alla guida dell'associazione, a Piero Basso è seguito Sergio D'Agostini, architetto milanese.

L'idea-guida di Dar Casa è quella di ottenere, pagandone l'affitto, la gestione di abitazioni di proprietà pubblica inutilizzate e a rischio di degrado, per ristrutturarle mettendole poi a disposizione di coloro che stanno cercando una casa a prezzo moderato. La novità sta nell'originale metodo di autofinanziamento della ristrutturazione: gli affittuari pagano un canone di affitto leggermente superiore a quanto l'associazione paga all'ente pubblico (che è già un canone molto più basso dei prezzi di mercato). Con la differenza, l'associazione paga la ristrutturazione.

In questo modo si ottengono due risultati: anzitutto si da una casa decorosa a famiglie impossibilitate ad accedere al mercato immobiliare. Inoltre, si recupera il patrimonio edilizio pubblico, evitanto la caduta nel degrado di questi spazi, con le conseguenze sociali del caso (abusivismo, criminalità, abbandono).

Attraverso questo metodo sono state date recuperate oltre 200 abitazioni nell'area milanese (fra cui spiccano il Villaggio Grazioli, le Quattro Corti). Si tratta di un'idea semplice, la cui mancata applicazione su larga scala lascia perplessi anche i soci stessi; il rapporto della cooperativa con le istituzioni pubbliche locali non è infatti sempre facile.

www.darcasa.org

info@darcasa.org

Video a cura di Fabio Abati.

Multimedia

Allegati